Giorno della Memoria 2022

Ricordare è un atto doveroso

Il 27 Gennaio (data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz) ricorre il “Giorno della Memoria”, istituito dal Parlamento italiano con la legge 20 luglio 2000, n. 211, al fine di ricordare la Shoah e rendere omaggio alle numerose vittime, nonché a tutti coloro che, a rischio della propria vita, si sono opposti al folle progetto di sterminio.

La legge prevede che in tale occasione, siano attivate anche nelle scuole delle iniziative volte ad analizzare le circostanze che hanno dato avvio ad uno dei periodi più oscuri della storia. La trasmissione della memoria fra le generazioni è indubbiamente un dovere morale a cui la scuola non può in alcun modo sottrarsi, tanto più in un’epoca come quella attuale caratterizzata da rapida evoluzione che, modificando profondamente la società e le relazioni umane, mette a rischio il senso della storia e la coscienza collettiva.

Ricordare dunque è un atto doveroso anche al fine di evitare che gli errori del passato possano ripetersi, seppur in forme diverse. La conoscenza e la memoria della Shoah, facendo emergere le pericolose insidie del silenzio di fronte all’oppressione, contribuisce anche a far maturare nei giovani un’etica della responsabilità individuale e collettiva, cooperando al processo di promozione di una cittadinanza attiva e consapevole, rispetto al quale la scuola è chiamata a formare e sensibilizzare le nuove generazioni.

A tal proposito quest’anno si propone la creazione di un Padlet di istituto, dal titolo “Coltiviamo la memoria”.

Ogni classe potrà contribuire approfondendo diverse tematiche: dalle leggi razziali ai campi di sterminio, dalle vittime ai carnefici, dagli esperimenti scientifici ai giusti tra le nazioni,
dalla cinematografia alle composizioni musicali, dallo sport all’arte. Per rendere l’attività più interdisciplinare possibile è gradita l’apporto dei docenti delle diverse discipline.

Di seguito si riporta il link del padlet a cui i docenti e gli alunni hanno libero accesso per inserire le proprie attività:

https://padlet.com/mariasantangelo/qavp6vryjs45tk3

La Funzione strumentale per l’Area 5
Prof.ssa Maria Santangelo

logoIstituto comprensivo a indirizzo musicale Biagio Siciliano – Capaci PA

Ufficio Relazioni con il Pubblico

corso Isola delle Femmine 11/bis
90040 Capaci PA
Tel.:+39 0918671293
email: PAIC8A400Q@istruzione.it
PEC: PAIC8A400Q@pec.istruzione.it
Codice meccanografico: PAIC8A400Q
Codice fiscale: 97291540827
Fatturazione elettronica: UFEI8Y

© 2019 Argo Software – Portale realizzato con la piattaforma Argo Web 3.1 – Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.5 (Jupiter)