21 marzo 2020

XXV EDIZIONE NAZIONALE DELLA GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL’IMPEGNO IN RICORDO DELLE VITTIME INNOCENTI DELLE MAFIE

Ricordare le vittime innocenti della mafia, rappresenta, per tutti noi, docenti ed alunni, un’occasione irrinunciabile per contrastare un’indifferenza che genera oblio e che continua ad “uccidere” ogni giorno, per costruire un percorso che conduca all’affermazione di un sentimento di cittadinanza attenta e responsabile.

L’elenco dei nomi delle vittime innocenti di mafia, di anno in anno, ci ricorda che la memoria è un valore, è una risorsa che va coltivata e trasmessa per indirizzare il nostro presente e costruire il nostro futuro.

Purtroppo, per motivi di sicurezza sanitaria e per i rischi causati dal coronavirus, quest’anno non si è potuto “fare memoria” come di consueto, attraverso una marcia che avrebbe rappresentato per tutti gli studenti d’Italia, nella splendida cornice della nostra città, Palermo, un momento di riflessione, di incontro, di relazioni vive e di testimonianze attorno ai familiari delle vittime innocenti delle mafie, una giornata di verità e giustizia per quelle vittime e di denuncia nei confronti delle organizzazioni criminali mafiose.

Eppure si può e si dare “fare memoria”, anche ai tempi del coronavirus, secondo le modalità consentite, attraverso i nostri volti e i nomi delle vittime innocenti di tutte le mafie. Il testimone dagli uni agli altri sarà un fiore perché come sempre, ed ancor di più quest’anno, abbiamo bisogno non soltanto di ricordare ma anche di un simbolo di speranza e di rinascita.

Referente Legalità
Prof.ssa Loredana Citarrella

logoIstituto comprensivo a indirizzo musicale Biagio Siciliano – Capaci PA

© 2019 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web 3.1 - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.5 (Jupiter)